5 motivi per cui il gatto è il miglior amico dell’uomo

State pensando di adottare un micio? Considerate questi 5 motivi per cui il gatto è il miglior amico dell’uomo. Bando ai luoghi comuni, che vedono il felino come altezzoso e scostante; il micio è un ottimo animale domestico. Abbiamo chiesto agli amici di Gattolicesimo.it di darci cinque buoni motivi per adottare un gatto ed ecco cosa ci hanno detto!

Il migliore amico dei bambini

Uno dei miti da sfatare attorno al gatto domestico è che il rapporto coi cuccioli di uomo non sia idilliaco. Niente affatto: il gatto è anche il miglior amico dei bambini. Naturalmente, un animale non è un giocattolo. Gli adulti di casa, soprattutto nel caso di bambini molto piccoli, devono accompagnare i figli alla scoperta della modalità di gioco più adatta con il micio. La presenza di un gatto in casa stimola nei bambini l’empatia e la sensibilità verso gli esseri viventi, e il senso di responsabilità nel prendersi cura di un altro essere con bisogni ed esigenze. Insomma, il binomio bambino – gatto è sempre vincente. 

Pet Therapy casalinga. I vantaggi di ricevere affetto e calore da un animale sono riconosciuti al punto da essere diventata una terapia parallela alla medicina; la Pet Therapy, traducibile con “terapia coi cuccioli”, prevede di far incontrare persone fragili e animali. E perché non averla sempre a disposizione in casa? Un gatto è un esemplare perfetto in questo senso.

Avere fra le braccia un caldo amico peloso è un rimedio contro lo stress della vita quotidiana. Il gatto è un amante del contatto fisico, non ha casa è naturalmente predisposto per fare le fusa, un modo così evidente di dimostrare affetto da essere usato in senso traslato anche per gli esseri umani. Coccole in quantità e amore incondizionato sono proprio quello che serve per risollevare l’umore. Ma non è un vantaggio solo psicologico: abbattere lo stress significa migliorare le difese immunitarie e di conseguenze la propria salute generale.

Dormire e svegliarsi con un amico. La battaglia per l’occupazione del letto fra umano e animale è diffusa. E spesso vince il gatto, che può acciambellarsi insieme al padrone. Se non volete che il vostro amico peloso salga sul letto, naturalmente insegnate al micio a rispettare questa regola. Se però avete deciso di concederglielo, sappiate che potete trarne beneficio anche voi. Una presenza calda e amorevole migliora la qualità del sonno, permettendo di sentirsi più rilassati e sereni durante il riposo notturno.

Dormire meglio significa svegliarsi meglio, più attivi e di buon’ora. Se talvolta vince la pigrizia, il migliore amico dell’uomo aiuterà a combattere questa abitudine. Il gatto si sveglia presto, e farà fare altrettanto al suo padrone. Una leggera testata contro il viso, una leccata alla faccia, qualche miagolio leggero ma insistente… la vostra personale sveglia augura il buon giorno. Non è facile, ma se riuscite anche solo a pensarci, allora siete pronti a prendere un gatto.

Un acrobata casalingo. I felini sono agili, scattanti e aggraziati … finché qualcosa non va storto! Capita a tutti di inciampare o scivolare, anche ai nostri amici pelosetti, soprattutto quando si lanciano in qualche nuova avventura acrobatica per la casa. Insomma, sono simpatici e buffi, e restare a osservarli mentre giocano è un vero e proprio divertimento. Attenzione però: il gatto se la cava benissimo da solo quasi sempre, ma voi regalategli un ambiente sicuro nel quale possa dare vita alle proprie evoluzioni.

Indipendenza e gestione. L’indiscutibile indipendenza del gatto non deve essere vista come una forma di lontananza dalla vita familiare, ma semplicemente come una caratteristica dell’animale. La sua autonomia lo rende il compagno domestico perfetto per quanti hanno difficoltà a uscire o a gestire animali più grandi. Un micio ha bisogno di uno spazio personale, cibo e acqua, lettiera in casa e coccole.