Il Boom dei prodotti tipici abruzzesi 

I turisti italiani, secondo alcune ricerche, sono sempre più interessati alle tradizioni gastronomiche locali, quando viaggiano in altre regioni d’Italia. Sarà che la dieta mediterranea è davvero variegata, sarà che ogni regione ed ogni città hanno le loro tradizioni gastronomiche, fatto sta che l’attenzione sui gusti, profumi e sapori d’Italia è più alta che mai. Tanto è vero che durante la stagione estiva, quando il turismo è al suo zenit, la maggior parte dei visitatori acquista prodotti tradizionali del luogo e assaggia le bontà regionali. 

Anche per l’Abruzzo le cose stanno andando bene, come ci raccontano i responsabili del sito naturaesapori.it by azienda agricola La Collina. Infatti l’interesse verso i prodotti gastronomici locali sembra essere rinnovato negli ultimi anni, complici probabilmente anche programmi regionali che stanno sensibilizzando sulle singole bellezze e tradizioni locali, e un turismo in generale più consapevole e meno commerciale. 

Anche le famiglie abruzzesi spendono abbastanza durante le vacanze estive, diverse centinaia di milioni di euro. Soldi che, secondo le ricerche, consistono in una spesa di circa 118 euro a famiglia dedicata soprattutto all’acquisto di olio di oliva. Fra i prodotti abruzzesi infatti l’olio di oliva è uno dei più acquistati in assoluto. Per l’acquisto invece della pizza, 115 euro a famiglia; per l’acquisto del gelato, 71 euro a famiglia. La ricerca di Confartigianato Abruzzo ha rilevato che le tradizioni culinarie abruzzesi stanno facendo davvero bene al territorio, e che per soddisfare le richieste alimentari dei turisti, nella regione sono attive circa 1.114 imprese, con 2.156 addetti in totale: bene per l’occupazione, soprattutto nel settore dello street food e del cibo di asporto, ma anche in quello della gelateria e della pasticceria, olio di oliva e produzione di birra. 

Fra le città più attive c’è in testa Chiesti, Pescara, quindi Teramo e L’Aquila.  

I migliori prodotti tipici dell’Abruzzo  

L’Abruzzo è una regione ricca di prodotti tipici tradizionali. Quali sono quelli più noti? Possiamo annoverare la mortadella di Campotosto, un tipico salume abruzzese preparato con tagli di maiale e pancetta con all’interno il tipico lardello. 

Anche la cosiddetta Scrucchiata, una marmellata d’uva Montepulciano con un lieve sapore amaro, è un souvenir gastronomico assai amato soprattutto per fare i dolci, ma va bene gustata anche da sola. Che dire poi delle Ferratelle, un tradizionale biscotto che si può presentare con forme e stampi davvero originali? 

Anche i formaggi si confermano dei prodotti tipici molto amati ed acquistati in Abruzzo, specialmente il pecorino di Farindola, con il suo sapore leggermente piccante o il Canestrato di Castel Del Monte, un tipico formaggio a base di latte di pecora stagionato in canestri e unto con dell’olio di oliva. 

Proprio l’olio di oliva, specialmente quello prodotto in provincia di Pescara, è uno dei prodotti tradizionali più amati in assoluto. Grazie al bassissimo tasso d’acidità, questo olio si conferma eccellente per condire piatti a crudo. Lo zafferano, specialmente quello dell’Aquila, è chiamato ‘oro rosso’ ed è apprezzato in tutta Italia per il suo sapore intenso e l’aroma. 

Infine, sono amatissime anche le famose lenticchie di Santo Stefano di Sessanio, un prodotto che veniva coltivato anche prima dell’anno mille. Le specialità abruzzesi possono essere acquistate direttamente nei negozi locali, nelle botteghe dove si segue ancora la tradizione. Ma se volete acquistare questi prodotti e non potete recarvi apposta in Abruzzo, potete sempre farlo online grazie alla presenza di affidabili siti che consentono di scegliere e comprare i migliori prodotti abruzzesi, dai salumi ai formaggi, dall’olio alle confetture, dal vino passando per liquori, zafferano, tartufi e legumi, e di farseli spedire comodamente a casa ovunque, in tutta Italia.