L’implantologia a carico immediato: una metodica innovativa per il tuo sorriso

Hai perso uno o più denti? Con l’implantologia a carico immediato puoi riavere denti fissi in sole 24 ore! Affinchè il risultato sia davvero eccellente è necessario affidarsi ad un implantologo esperto, come il Dott. Renda che sul suo sito web www.dentistacomo.it illustra le tecniche all’avanguardia che utilizza, macchinari di ultima generazione e materiali certificati. Sottovalutare uno di questi aspetti e scegliere con scarsa attenzione la clinica o lo studio dentistico a cui affidarsi può incidere negativamente non soltanto sul risultato finale in termini di qualità ed estetica ma può compromettere la tua salute. Spesso ci si lascia influenzare dal prezzo conveniente ma ricorda che il risparmio cela tagli su costi importanti: sterilizzazione degli ambienti e delle attrezzature utilizzate che espongono al rischio di infezioni, materiali di bassa qualità, macchinari obsoleti etc. Dunque punta all’eccellenza per recuperare il sorriso! Ma cos’è l’implantologia a carico immediato e come avviene l’intervento?

Implantologia a carico immediato: tutto quel che c’è da sapere

L’implantologia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della riabilitazione funzionale ed estetica dei pazienti affetti da edentulia parziale o totale (mancanza di denti) mediante l’inserimento di impianti dentali. Si tratta in pratica di piccole viti in titanio che vengono fissate nell’osso mandibolare o mascellare e sostituiscono la radice del dente naturale perso. Alla vite viene agganciato il cosiddetto appoggio su cui viene cementata o avvitata la capsula o corona (dente) realizzata solitamente in ceramica o porcellana. Grazie al titanio, materiale biocompatibile, l’impianto dentale riesce ad integrarsi perfettamente con l’osso e ciò ne fa una base stabile e resistente per la corona. L’implantologia a carico immediato consente di fissare le protesi dentali nell’arco di 24/48 ore massimo. A seconda delle necessità del paziente è possibile intervenire con:

  • impianti singoli: inserimento di un singolo impianto per l’elemento dentale perso;
  • impianti multipli: all on four e all on six per riabilitare intere arcate dentali con l’inserimento di 4 o 6 impianti.

Come avviene l’intervento? É doloroso?

Le moderne tecniche chirurgiche legate all’implantologia e le attrezzature all’avanguardia hanno notevolmente ridotto i tempi e l’invasività dell’intervento. Nei migliori centri odontoiatrici viene praticata l’implantologia computer guidata o assistita. Si tratta di un innovativo sistema che consente di simulare al PC l’intervento. Mediante una TAC 3D ed uno specifico software viene elaborato un modello tridimensionale delle arcate dentali che consente di progettare in via preliminare l’inserimento degli impianti. Ciò vuol dire avere una panoramica virtuale della zona da trattare che fornisce informazioni in merito alla posizione e all’inclinazione precisa degli impianti da inserire. Ciò consente di ridurre al massimo l’invasività dell’intervento evitando il ricorso ai bisturi e punti di sutura, la durata dell’intervento e garantisce risultati finali più precisi e molto più validi dal punto di vista estetico. Se sei un paziente particolarmente ansioso ti consigliamo di rivolgerti a strutture specializzate nella sedazione cosciente, una tecnica anestesiologica non nociva e completamente indolore. La miscela di protossido d’azoto ed ossigeno che viene somministrata per via endovenosa o inalatoria rilassa completamente il paziente in pochi minuti che resterà comunque vigile per tutta la durata dell’intervento. Ed il post-operatorio? Nella maggior parte dei casi i pazienti non lamentano particolare dolore o disagi. Ovviamente molto dipende dall’esperienza clinica del medico che eseguirà l’operazione e dal rispetto dei protocolli di igiene e pulizia che tutelano i pazienti da possibili infezioni. Se hai una bassa soglia di tolleranza al dolore, fallo presente e ti verrà prescritto un antidolorifico che ti aiuterà a superare senza problemi i giorni successivi all’intervento.

I vantaggi dell’implantologia a carico immediato

Oltre alla rapidità dell’intervento e all’assenza di dolore, l’implantologia a carico immediato offre tanti altri vantaggi. Ecco i principali:

  • riabilitazione in tempi brevi;
  • subito dopo l’intervento riprendi a masticare normalmente. Non devi modificare l’alimentazione;
  • nessuno si accorgerà che non sono denti naturali ma impianti. La resa estetica finale è perfetta e naturale;
  • non dovrai seguire particolari indicazioni per la corretta manutenzione degli impianti. Basta lavarli con spazzolino e dentifricio, proprio come avviene per i denti naturali.
  • una volta inseriti gli impianti durano dai 10 ai 15 anni. Non vanno dunque cambiati con frequenza come succede con le protesi mobili. Se l’intervento è eseguito in modo corretto ed i materiali sono di alta qualità, gli impianti dentali sono sicuramente un investimento sicuro e conveniente.