Vacanza a Pescara: cosa vedere, cosa fare

Pescara è una bellissima città situata lungo la costa adriatica, una delle città più popolose di Abruzzo è famosa per le sue belle spiagge, attrezzate e ideali per le vacanze in famiglia. Questa antica città dall’antica tradizione marinara è incastonata fra il mare Adriatico e dei bellissimi parchi nazionali, come quello della Maiella, nonché fra maestose montagne, come il Gran Sasso. Questa città è stato un centro culturale estremamente importante, ed è anche la città natale di Gabriele D’Annunzio. Ricca di attrazioni da vedere, ed allo stesso tempo città tranquilla e pacifica, è la soluzione perfetta per un weekend fuori porta all’insegna del relax oppure per vivere la tranquillità del mare Adriatico con spiagge belle e attrezzate.

Non sapete dove soggiornare? Trattandosi di una città che ha una lunga radicata tradizione turistica, Pescara ha tantissime strutture ricettive per tutti i gusti e per tutte le tasche, dai B&B ai campeggi fino agli hotel di lusso o ai residence con ogni comfort: clicca qui per consultare la lista dei B&B e Hotel di Pescara.

Non sapete cosa fare a Pescara? Non avete idea di dove soggiornare o di cosa fare durante weekend di vacanza? Vogliamo darvi qualche spunto su cosa fare cosa vedere in questa bella città marittima, perfetto punto di partenza per scoprire la verde regione dell’Abruzzo.

Cosa vedere e che cosa fare a Pescara

Dovete visitare Pescara ma non avete idea di cosa fare cosa vedere? Oltre alle sue bellissime spiagge, famose per essere attrezzate, con acque pulite e limpide e ideali per un bagno in famiglia anche con bambini piccoli, è possibile anche visitare la città che è ricchissima di scorci e luoghi interessanti. Ecco qualche idea su cosa vedere a pescare durante un weekend o una breve vacanza.

  1. Pescara vecchia. L’antico quartiere di Pescara è la zona più vecchia della città, la più tradizionale ed è bellissimo perdersi nei suoi vicoli e osservare scorci, giardini e antichi locali. Si tratta di una delle zone migliori dove poter assaggiare i piatti tradizionali della città di Pescara, dagli arrosticini fino al brodetto di pesce.
  2. Cattedrale di San Cetteo. Edificata nel 1949, su richiesta insistente da parte di Gabriele D’Annunzio, questa struttura ospita alcune opere artistiche di pregio. Inoltre la facciata esterna è molto particolare, contenendo riferimenti alla architettura razionalista fascista.
  3. La casa museo di Gabriele D’Annunzio. Gabriele D’Annunzio, uno degli scrittori e poeti più famosi d’Italia, è nato a Pescara e qui ha trascorso parte della sua giovinezza. Di conseguenza i pescaresi sono molto fieri della casa museo che ospita oggi mostre temporanee dedicate alla vita di Gabriele D’Annunzio, alla sua scrittura e alle sue opere.
  4. Piazza della Rinascita. Chiamata più spesso piazza salotto da parte dei pescaresi, è il cuore pulsante della vita di Pescara, di tante iniziative culturali. Qui è possibile assaggiare qualche piatto tipico, sorseggiare un frappè o mangiare un gelato seduti sotto i portici dell’isola pedonale, oppure fare shopping.
  5. Museo del mare. Il museo del mare dedicato al mare, e al suo rapporto particolare con la città di Pescara. All’interno è possibile trovare delle foto d’epoca, l’attrezzatura che veniva usata per pescare, resti di conchiglie di animali e scheletri di grandi cetacei.
  6. Costa dei trabocchi. I trabocchi sono delle antiche strutture, somiglianti a palafitte di legno, che è possibile vedere sulla costa adriatica vicino a Pescara. Venivano utilizzate per pescare nell’antichità, oggi alcune di esse sono trasformati in deliziosi ristoranti dove è possibile mangiare ottimi piatti di pesce cucinati secondo la tradizione.
  7. Ponte del Mare. Si tratta di uno dei simboli della città di Pescara, questo ponte lungo più di 400 m che permette di godere di una vista magnifica sul mare ma anche sul Gran Sasso e sulla Maiella.